Cherry Season – 44^ puntata

Ayaz una volta appresa la notizia da Meral che Oyku si rifiuta di uscire di casa, si reca a prenderla in pigiama per portarla all’università.

In ufficio Ayaz, dopo che Oyku si è recata a Milano senza averglielo detto, le comunica che tra loro è finita e che di conseguenza i due cuori non ci sono più. Oyku per via del suo lavoro sta trascurando tutte le persone, compresi gli amici. Burcu si reca da Oyku con l’intenzione di farle capire che così facendo potrebbe restare da sola e senza nessun amico. Mete nel frattempo cerca di convincere Ayaz a perdonare Oyku, ma questo sostiene che lui non ha bisogno di un amore come quello. Tutti gli amici organizzano una sorpresa all’insaputa di Ayaz con lo scopo di far riappacificare la coppia, ma l’architetto appena intuisce che a breve incontrerà Oyku, decide di non volerla vedere. Il giorno dopo Mete e Seyma comunicano ad Ayaz che sono disposti a fare pace con Bulent e quindi ritornano a casa. Seyma però riferisce a Mete che sua sorella non le ha ancora chiesto scusa per come si è comportata nei suoi confronti.

Ayaz porta il cagnolino da una giovane veterinaria e con lei instaura una bella amicizia. Oyku cade in depressione, rifiuta il cibo e non va più neanche al lavoro. Monika per non perdere la giovane talentuosa è disposta a darle quindici giorni di tempo per riprendersi. Meral spaventata dal comportamento della figlia, contatta Ayaz pregandolo di aiutarla a fare uscire di casa Oyku visto che sta rischiando l’espulsione dall’università. Burcu nel frattempo decide di andare via di casa perchè non sopporta la presenza fissa di Seyma e si reca da Oyku. Intanto la perfida Seyma comanda a bacchetta la governante, ma questa vuole attenersi alle regole di Bulent. La rossa indispettita licenzia in tronco la domestica. Sibel scopre sul cellulare di Ilker un messaggio di una ragazza e così anche lei trova rifugio a casa della stilista. Ayaz si reca in casa di Oyku, la prende sulle spalle e la conduce con la macchina all’università.

Clicca sull’immagine per vedere il video!

Commenta con Facebook